Combustibile ecologico, rinnovabile, pulita, rispettosa dell'ambiente.

Il Nocciolo d'oliva (Nocciolino) è un combustibile ecologico, derivante da un processo industriale attraverso il quale la sansa d'oliva, ossia la materia prima, viene trasformata tramite una separazione che divide sansa e nocciolino in piccoli frammenti.

Il nocciolino ha una densità di circa 1100 kg /m3, un contenuto idrico inferiore all' 8% ed è assolutamente privo di qualsiasi collante o additivo chimico e completamente disoleato.

La forma caratteristica infatti, dona naturalezza a questo piccolo ma potente prodotto.

I vantaggi offerti dal riscaldamento a nocciolino sono notevoli e vanno dal risparmio energetico, alla pulizia dell'ambiente fino al risparmio economico.

Eccone alcuni:

  1. Il nocciolino è una risorsa rinnovabile perché prodotto con scarti della lavorazione dell'oliva e rispetta l'ecosistema perché non richiede l'abbattimento di alberi.
  2. Non è necessario stagionarlo.
  3. Il nocciolino è un combustibile rispettoso dell'ambiente in quanto le sue emissioni di Co2 sono praticamente nulle al contrario dei combustibili fossili (gasolio, nafta, carbone, GPL e metano). Oltre a non danneggiare l'ozono, e quindi a non aggravare l'effetto serra in quanto legno naturale (e non combustibile fossile), gli apparecchi che lo utilizzano raggiungono temperature di regime di combustione elevatissime: ció assicura sempre un perfetto processo di ossidazione dei gas prodotti grazie ad un piccolo programma “firmware“ che regola costantemente la quantità di combustibile e di aria necessaria al processo stesso.
Share this Post: